venerdì 3 ottobre 2008

N.2 "Sogno"

Ci siamo ragazzi, è ormai in stampa il N.2 di Talkink, dedicato al sogno e a breve sarà nuovamente in fumetterie, librerie, cataloghi, ecc... di tutta Italia.
Questo numero parla di Sogni in ogni loro forma, semplice o complessa: dal vero e proprio frutto dell'elaborazione onirica, all'incubo (come potete notare dalle magnifiche chine e pennelli di Daniele Bigliardo, disegnatore di Dylan Dog e autore della copertina); dal sogno come visione e ispirazione letteraria per Andrea G. Pinketts, al sogno come allucinazione in stato di coscienza alterata per Francesco Lanzo, o ancora come illusione di fuga a occhi aperti, da realtà scomode e imbarazzanti, come nel racconto di Enrico Antonio Cameriere tratto dal suo libro "Gli incantatori di fotoni".
Poi ancora il sogno come alternativa illusoria a una non-vita (Pietro Cicerone), il sogno come elemento scatenante di efferate perversioni (Alessio Fortunato e Annarita Pavone), oppure come entità divina e magica, che chiede aiuto a un bizzarro investigatore con disturbi del sonno (Luca Esposito e Ilaria Ferramosca), come risveglio dall' incubo di una quotidianità domestica violenta (Paolo Merenda), per finire con una speranza di rivalsa, per tutti coloro che ancora sognano un eroe al proprio fianco (per il trio Laggetta-Melissano e Latanza).
Insomma... un numero davvero ricco di importanti nomi e sorprese, il tutto riassunto nell'accattivante editoriale di Angela Leucci, che fa da stimolante prefazione a un numero tutto da sognare a occhi aperti.

6 commenti:

Giuseppe Latanza ha detto...

WOW.....mi fa uno strano effetto veder scritto il mio nome :-)) non ci credo ancora!

Ilaria Ferramosca ha detto...

Invece è proprio lì!!!! ;-D

Ilaria Giangrande ha detto...

A me non è ancora arrivato il numero uno... Spero che non ci siano problemi...

Ilaria Ferramosca ha detto...

In effetti l'editore ha avuto qualche problema con le poste. Ma ci ha assicurato di aver inviato, a tutti i nominativi degli abbonati, la propria copia.
Segnalateci se vi arriva o se non vi arriva, in modo tale da poter prendere provvedimenti e rivolgerci alle poste per eventuali reclami.

Giuseppe Latanza ha detto...

:-( a me ancora non arriva....

Gianluca ha detto...

Interessante progetto, complimenti. Stupenda la copertina di questo numero e poi il tema scelto è un classico sempre rivisitabile con nuove chiavi di lettura, scelta azzeccata, quindi.
Spero di averne presto sottomano uno copia. A presto.

Gianluca di Infiniti Racconti